Il collettivo

Il collettivo Officina Sedici è attualmente composto da Laura Cesaro, Fabio Corigliano, Federico Costantini, Maria Pina Fersini, Tommaso Gazzolo, Marco Gradi, Serena Minnella, Andrea Pinazzi e Giangiacomo Vale.

Laura Cesaro, classe 1991, vive a Padova. Estroversa. Ama suonare e ascoltare musica, studia cinema, dipinge.

Fabio Corigliano è nato a Trieste nel 1980. È scardinato. Ha due figli. Ama scrivere. Non sa disegnare.

Federico Costantini. L’utente che qui si spaccia per Federico Costantini è intrigato da tutto ciò che è trash, kitch o cheap come monito contro l’arroganza e la presunzione che assedia il giurista contemporaneo, il quale sostituisce la sana vecchia prudenza con formalismo (indice di ingenua ipocrisia), nichilismo (una sorta di morboso moralismo) o visioni tecnocratiche (sintomo di rassegnazione intellettuale). I contributi – che ovviamente non hanno alcunché di scientifico o di letterario – sono idealmente dedicati a tutti coloro che ancora oggi piangono la morte di Kelsen o ne evocano continuamente il fantasma. Convertitevi, siete ancora in tempo: «non è mai troppo tardi per inventarsi un’infanzia felice» (Tom Robbins).

Maria Pina Fersini è dottoranda di ricerca presso l’Università degli Studi di Firenze ed in co-tutela di tesi dottorale con l’Università di Málaga. È stata borsista presso l’Università Rey Juan Carlos III (Madrid, 2012) ed il Max-Planck- Institut für europäische Rechtsgeschichte (Francoforte sul Meno, 2010). Tra i suoi interessi di ricerca figurano la teoria dei sistemi sociali, il diritto e la letteratura, la teoria narrativista del diritto.

Tommaso Gazzolo (Parma, 1984) è ricercatore t.d. in Filosofia del Diritto presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Sassari.

Marco Gradi (Pistoia, 1978) è ricercatore t.d. di Diritto processuale civile presso l’Università di Messina. Si occupa, in particolare, di ricerca della verità nel processo, di teoria della prova, di giustizia processuale, di processo e letteratura.

Serena Minnella

Andrea Pinazzi, dottore di ricerca in filosofia alla Sapienza di Roma e borsista dell’Istituto Italiano per gli Studi Storici di Napoli, si occupa di filosofia del diritto con particolare riferimento all’idealismo italiano (ha recentemente pubblicato il volume “Attualismo e problema giuridico. La filosofia del diritto alla scuola di Giovanni Gentile”, Aracne 2015) ed Europa. Collabora con la cattedra di Filosofia Morale della Sapienza.

Giangiacomo Vale

Gli Autori

Gli Autori che collaborano più o meno occasionalmente con il Collettivo Officina Sedici sono attualmente:

Enrico Cassini

Enrico Cassini è borsista in filosofia del diritto presso l’Università di Torino (sede di Cuneo). E’ autore del libro Introduzione a Carl Schmitt (Il Melangolo, 2016) e ha collaborato con le riviste Teoria e critica della regolazione sociale (Mimesis Edizioni) e Agenda liberale (Centro Einaudi di Torino).

Sonia Lambertini

Sonia Lambertini vive a Ferrara. Laurea in Scienze dell’Educazione. Numerose poesie sono apparse su antologie, riviste, blog e siti letterari on line. Alcune poesie sono state pubblicate sulla rivista “La clessidra” numero 1, 2015 e altri testi si possono trovare sulla rivista “Illustrati” (Logos Edizioni), all’interno della rubrica Poemata; nel catalogo d’arte Chi non si maschera? a cura dell’Associazione Liberi Incisori, Bologna, 2014; nel catalogo d’arte Menzogna, realizzato dall’artista Raffaele Fiorella (Pietre Vive Editore, 2015).

Claudia Landolfi

Claudia Landolfi svolge attività di ricerca in ambito filosofico. E’ Faculty member del Global Center for Advanced Studies. Dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in Etica e Filosofia politico giuridica, ha lavorato a Maastricht come ricercatrice presso il JVE sotto la direzione del filosofo sloveno Mladen Dolar. Ha tenuto numerose conferenze internazionali sia come selected speaker che come invited speaker. Libri e saggi in corso di pubblicazione: Deleuze empiricist enquiry (The Davies group publishers, US); Contempt, consensus and acclamation in postfordist society (Punctum books, NY); The digital governmentalisation of emotions (Epap, US,UK, IT); Mitopoiesi dell’economico e teorie destinali del debito (Mimesis, IT).

Amanda Muniz

Doutoranda em Direito pela Universidade Federal de Santa Catarina – UFSC, Brasil. Mestra em Direito pela UFSC. Graduada em Direito pelas Faculdades Santo Agostinho de Minas Gerais – FADISA, Brasil. Dedica-se aos estudos de Direito e Arte, com ênfase em Literatura e Música. Tem experiência com pesquisas sobre mídias e estudos culturais.